Il sito navigabile dei Velisti per Caso!
twitter facebook friendfeed flickr youtube scrivi a

velisti tv

> newsletter

> cerca

> credits

iscriviti alla
newsletter


cerca nel sito

Cosa portare nella sacca

Viaggiate leggeri, no alle valigie rigide

La vita di bordo

Condivisione e previdenza

Come ci si prepara a una spedizione australe?

Cose da sapere prima di imbarcarsi per il Sud America

Cosa portare nella sacca

Lo spazio su una barca è decisamente poco e va gestito con oculatezza. In una navigazione così lunga e impegnativa, con pochi scali dove riapprovvigionarsi, Adriatica è costretta a portare con se molti ricambi e riserve di cibo. Dunque lo spazio disponibile residuo per l'equipaggio si riduce. Usate delle sacche da marinaio o dei borsoni che si possano piegare perchè non ci sarà posto per stoccare valigie rigide o bagagli ingombranti. A vostra disposizione avrete un piccolo armadietto, un paio di loculi accanto alla vostra cuccetta e un armadietto in bagno. Tutto quello che non riuscirete a farvi entrare ve lo terrete sulla cuccetta e condividerà le vostre notti.

 

 

La maniera migliore per non avere freddo in mare è quella di essere asciutti sulla pelle. Dunque meglio avere molte magliette di ricambio e solo un paio di maglioni/piles che il contrario. Una calzamaglia sotto la cerata, o una tuta di pile vi aiuterà a conservare la temperatura. Sarà necessaria una cerata completa, salopette e giacca. Vi consiglio un berretto di pile, guanti (anche quelli da sci vanno bene e tengono caldo), nelle tappe più australi io uso un passamontagna. Stivali e un buon numero di calze. Occhiali da sole, un beauty completo con anche crema protettiva e idratante: mare e vento possono far soffrire la pelle.

Non portatevi dall'Italia 10 chili di prodotti di bellezza, dentifrici super white, bombolette di schiuma da barba da 3 kg! Queste cose conviene comprarle sul posto. E costano anche meno...

 

Per le escursioni a terra, soprattutto per le tappe del Sud e dei Canali, potrebbero tornare utili delle pedule o scarponcini da trekking. Portatevi una lampada frontale con le pile di ricambio, le vostre medicine personali, delle scarpette leggere o calze antiscivolo per stare in barca.

Le tappe tra Buenos Aires e Puerto Madryn possono considerarsi estive. Dicembre e gennaio corrispondono ai nostri giugno e luglio e facilmente la temperatura supererà i trenta gradi a terra. Dunque sarà possibile prendere il sole e girare a terra in bermuda, infradito, maglietta, pareo. Ma in mare preparatevi ad avere comunque freddo, anche ai tropici.

Ad ogni tappa saranno previsti degli incontri ufficiali e delle interviste. Siete parte dell'equipaggio e quindi anche voi sarete coinvolti. Tenete a disposizione un pantalone e una polo o camicia per queste occasioni.

 

Filippo Mennuni


 

Inserisci commento

Inserisci il codice

riportato qui a fianco

Questo website utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza d'uso. Proseguendo la navigazione date implicitamente il consenso all'uso dei cookie. close [ informazioni ]