Il sito navigabile dei Velisti per Caso!
twitter facebook friendfeed flickr youtube scrivi a

velisti tv

> newsletter

> cerca

> credits

iscriviti alla
newsletter


cerca nel sito

Bruno, il nuovo Comandante di Adriatica!

Si presenta a tutti i Velistipercaso

Filippo Mennuni

Skipper della Rotta Rossa (2006), Evoluti per Caso (2007), Fisica in Barca (2007/2008), Porti del Mediterraneo (2009), Spedizione Australe (2015)

Ricardo Cufré

Il secondo di bordo, alter ego di Filippo. Spedizione Australe 2015

Mattia e Carlotta

L'equipaggio di Adriatica dal 2008 al 2012

Alice, Edoardo e Fabio

Ecco l'equipaggio della Spedizione Australe (2015)

Bruno, il nuovo Comandante di Adriatica!

Ciao a tutti, mi chiamo Bruno e sono il nuovo comandante di Adriatica. Nato in Sardegna, in un paesino di campagna, sono sempre stato attratto dal mare fin da piccolo, durante le vacanze estive con i miei genitori. Ho iniziato, però, a viverlo quando i miei si sono trasferiti per lavoro in un paese della costa sarda settentrionale. Nuoto, apnea, pesca subacquea a cui è seguita la passione del windsurf.

 

"Un mercoledì da leoni" è ancora il mio film di riferimento: amicizia, sogni e passione per il mare, una epica minore della nostra vita. Dopo gli studi universitari e un lavoro nell'industria, la passione per il mare è ritornata con forza. La vela su tutto. Scuola di vela dei Glénans, in Bretagna, una vera università del mare. Poi, regate, crociere, trasferimenti e collaborazioni. La passione del mare mi ha fatto trasferire sulla costa ligure di levante, ma non era ancora abbastanza.

Una casa si è trasformata in una barca, un caicco turco in legno, con il quale ho cambiato la mia vita dalla terra al mare. Questa barca è stata la mia terza università e le devo molto perché mi ha consentito di realizzare un sogno. Dopo ci sono state altre barche, altri caicchi, barche a vela e motor yacht, tanti anni nel charter e nel diporto armatoriale, corsi e titoli professionali (perché è importante studiare sempre), immersioni subacquee. Tantissime miglia, ma soprattutto tante persone, ragazzi e bambini che hanno lasciato un ricordo e un'esperienza sempre positiva nella mia vita. E io spero di averla lasciata in loro,  trasformando la mia passione in una professione.

 

E ora Adriatica, una barca che ho seguito nei suoi giri intorno al mondo e che ho sognato di condurre. Quando la realtà supera la fantasia.

Chiudo questa mia breve presentazione con due versi dei Tazenda, un augurio per tutti:

‘Etta abba, chelu, chi cust'annu semus sididos

‘Etta abba ei amus a ballare che indianos


Bruno Morelli

Commenti

Buongiorno,
che dire, ad un lupo di mare, in bocca al lupo.
Un saluto
Riccarda

inserito da RICCARDA il 09/05/2019 alle 12:00

Inserisci commento

Inserisci il codice

riportato qui a fianco

Questo website utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza d'uso. Proseguendo la navigazione date implicitamente il consenso all'uso dei cookie. close [ informazioni ]