Il sito navigabile dei Velisti per Caso!
twitter facebook friendfeed flickr youtube scrivi a

velisti tv

> newsletter

> cerca

> credits

iscriviti alla
newsletter


cerca nel sito

Giovanni Salvador: dalla Spagna alle Canarie

Vela senza barriere nel Mediterraneo

Sailing Campus a Trieste

Con Lo Spirito di Stella, partecipate!

Manifesto della nautica solidale

I sette principi da ricordare.

Matti per la vela

Quando la vela è un mezzo di integrazione

Il Chiossone a bordo!

Weekend speciale a bordo di Adriatica

Lo Spirito di Stella

Primo catamarano al mondo senza barriere

Stella solca l'Oceano!

L'avventura dello Spirito di Stella

Notizie da Andrea Stella!

Il catamarano accessibile ha attraversato l'Atlantico

Spirito libero by "Lo spirito di Stella"

Come sensibilizzare sui temi della disabilità e dell'abbattimento delle barriere architettoniche

VentoLibero

Il mare, nessuno escluso. Il vento, nessuno escluso!

Tutti a vela con Arché Sail

Una cooperativa trentina che promuove turismo velico solidale e accessibile sul Lago di Garda

A scuola in mezzo al mare

Niky Frascisco vive con la sua famiglia in mezzo mare e da lì studia

Una flotta di Emozioni

Una flotta di imbarcazioni totalmente accessibili nel Lago di Garda

Esiste la "Città Ideale"?

Un'intervista a Patrizio sul tema della disabilità, in barca e non.

Intervista doppia a Patrizio e Cino Ricci

A cura della redazione di "Nuovo Abitare"

Dal diario di Giovanni Salvador

Su Adriatica a Auckland!

Ferrari Yacht Design

Paolo e Mario Ferrari progettano barche senza barriere!

VentoLibero

di Stefano Zinato

 

Non lo saprei dire se noi di Ventolibero siamo bravi, ma coraggiosi sì.

Ventolibero nasceva due anni fa, un'associazione nata per dare l’opportunità a chi fosse in condizioni disagiate di poter praticare un corso vela. Dei semplici marinai hanno dato il via a questa visione. La nostra visione era, e rimane tuttora una: donare una parte del nostro tempo e trasmettere la nostra conoscenza agli ospiti delle case famiglia (ex-orfanotrofi). Da allora gratuitamente proponiamo a tutte le persone che soffrono un qualsiasi disagio fisico, sociale, culturale o economico le conoscenze marinare e la pratica della vela, come strumento per accrescere le capacità e acquisire ideali e valori utili per affrontare la vita di tutti i giorni.

 

Questo perché abbiamo la convinzione che la vela nel suo insieme sia una scuola di vita. Per questo produciamo visioni, che nel tempo si tramutano in sogni, i quali si traducono in realtà. Abbiamo il coraggio di non volere produrre idee. Oggi le idee le hanno tutti, leggiamo tante belle iniziative solidali che si esprimono attraverso la vela. A noi non basta. La nostra associazione porta un nome che lega insolubilmente due termini astratti: il vento e la libertà. Ventolibero. Questo nome assume un significato molto importante. Potrei esporre le iniziative che abbiamo prodotto e citare le manifestazioni e gli eventi a cui abbiamo partecipato, ma quelli li trovate nel sito. Potrei riferirvi gli articoli sui quotidiani locali e nazionali, della stampa specializzata del settore velico ripresi poi nel web. Potrei riportare l’eco delle riviste di volontariato che hanno ospitato e riportato le nostre iniziative… Potrei raccontarvi dei premi e riconoscimenti ricevuti per il nostro operato.

Ma se facessi questo, questa associazione non porterebbe questo nome.

 

Ventolibero racchiude in sé la forza del vento, quel vento che talvolta tormenta i marinai, ma che anche li accompagna e li esalta nelle loro imprese. La libertà, il valore più nobile del marinaio, quel valore da cui nasce la solidarietà incondizionata, lo stile di vita di chi và per mare.

Questo è Ventolibero.

Siamo moderni volontari che fanno della vela una missione senza limiti.

 

Vi espongo le visioni di Ventolibero:

 

Una mano dal mare, un progetto nato due anni fa e che troverà il suo epilogo tra un anno, troppo tempo -penserete- è passato per fare dei semplici corsi vela ai ragazzi delle case famiglia (ex-orfanotrofi). Vero, ma questo non è un progetto, è una visione che nel tempo ha generato un sogno.

 

Il progetto EYE CUBE, specificamente rivolto al tema dell’integrazione sociale di persone con disabilità, ma più in generale finalizzato a promuovere una nuova dimensione della vela. Il primo e unico progetto al mondo per la formazione di istruttori di vela non vedenti e ipovedenti.

 

Un manuale, anzi, un libro da toccare, da scoprire e da leggere al buio, un manuale che tralascerà volutamente i fondamentali dell'arte velica per cimentarsi nell'affascinante mondo delle esperienze veliche di chi naviga con il cuore e sente il vento. Un manuale per tutti, per i non vedenti, per gli ipovedenti e anche per chi vede e conosce la vela, ma non ha ancora scoperto il fascino del navigare usando non solo la teoria e la pratica, ma la passione nel sentire il vento e il mare.

 

Questo è Ventolibero.

 

Sembra incredibile?

No.

 

Noi non siamo incredibili: facciamo fare a delle persone cose che hanno dell’incredibile.

 

Perché lo facciamo? Semplice, perché siamo marinai.

 

Abbiamo un interesse particolare a farlo? Certo: quando abbiamo una visione, che si traduce in sogno e poi diventa realtà, ebbene in quel momento si provano quelle emozioni vere, a tratti dure, che ti toccano dentro e lasciano il segno. Noi siamo come il vento, a volte sensibili e talvolta duri, e come lui ci sentiamo liberi.

Donne e uomini di Ventolibero al servizio di tutte quelle visioni, di quei sogni e di quelle realtà che abbiano la seguente filosofia:

 

IL MARE, NESSUNO ESCLUSO.

IL VENTO, NESSUNO ESCLUSO.

 

Il mare è grande, ed è lì da sempre come la vita, che ci è nata dentro. Navigare sul mare fa scoprire se stessi: piccoli, ma anche vivi, liberi, grandi. Scoprire se stessi, dai limiti alle qualità, è per tutti il punto di partenza per fare insieme agli altri. Scoprire gli altri, dare, crescere, essere liberi. Qualunque sia la tua capacità visiva, motoria, e qualunque sia stata fino ad oggi la tua storia, hai il mare. Perché il mare siamo tutti noi. Nessuno escluso.

Inserisci commento

Inserisci il codice

riportato qui a fianco

Questo website utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza d'uso. Proseguendo la navigazione date implicitamente il consenso all'uso dei cookie. close [ informazioni ]